Hummus di ceci e piselli con tempeh marinato

Ingredienti per l’hummus:
200 gr di ceci già lessati
100 gr di piselli surgelati
1 cucchiaio di tahina
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 cipollina piccola
½ spicchio d’aglio
sale
prezzemolo fresco
paprica piccante
Ingredienti per il tempeh:
150 gr di tempeh al naturale
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 cucchiaio di limone
1 cucchiaio di salsa di soia
pepe
prezzemolo fresco
1 spicchio d’aglio

Procedimento per l’hummus:
In un tegame soffriggere la cipolla con l’olio, aggiungere i piselli ancora surgelati, il sale e cuocere per circa 15 minuti aggiungendo una tazzina d’acqua. Versarli in un mixer insieme ai ceci quando sono entrambi ancora caldi, aggiungere l’olio, l’aglio, il prezzemolo, la paprica e frullare aiutandosi con qualche cucchiaio d’acqua se necessario; aggiungere infine la tahina.
Procedimento per il tempeh:
In un recipiente miscelare olio, limone, salsa di soia, pepe, prezzemolo e aglio aggiungere il tempeh a pezzi non troppo grandi, mescolare e lasciar riposare almeno mezz’ora; cuocere in una padella calda finché non risulta ben dorato.
Versare sull’hummus e servire caldo o anche freddo.

Tagliatelle con funghi e crema di patate

Ingredienti:
320 gr di tagliatelle
300 gr di misto funghi freschi o surgelati
2 patate medie
300 ml circa di latte di soia non zuccherato
1 spicchio d’aglio
prezzemolo fresco
olio extravergine d’oliva
sale
pepe

Procedimento:
In un tegame cuocere i funghi con l’olio, uno spicchio d’aglio e il sale; basteranno circa 15 minuti, non lasciar asciugare troppo il fondo di cottura, se necessario aggiungere qualche cucchiaio di acqua bollente.
Lessare le patate, fino a che non risulteranno molto morbide; pelarle, tagliarle e trasferirle in un pentolino a bordi alti, aggiungere il latte caldo, 2 cucchiai di olio, sale e pepe, frullare e cuocere pochi minuti mescolando con un cucchiaio di legno. La crema non dovrà risultare troppo densa, se necessario aggiungere ancora un po’ di latte.
Cuocere le tagliatelle in acqua salata bollente, scolarle e versarle nel tegame con i funghi continuando la cottura ancora un paio di minuti. Spegnere il fuoco e versare sulla pasta la crema di patate, mescolare e servire con prezzemolo fresco tritato.

Scaloppine di sedano rapa

Ingredienti per le scaloppine:
1 sedano rapa da 600 gr circa
1 limone
2 bicchieri di brodo vegetale
½ bicchiere di vino bianco
2 cucchiai di salsa di soia
aglio
olio extravergine d’oliva
rosmarino fresco
sale
pepe
farina integrale q.b.
Ingredienti per il purè:
4 patate medie
1 barbabietola cotta piccola
latte vegetale non zuccherato q.b.
4 cucchiai circa di olio extravergine d’oliva
aglio
sale
pepe
½ cucchiaino di curcuma

Procedimento per le scaloppine:
Pelare il sedano rapa, tagliarlo a fette non troppo sottili e lessarlo in acqua bollente fino a che le fette non risultano morbide alla forchetta. Scolarlo e asciugarlo.
In una teglia capiente preparare una marinatura con il succo di limone, il brodo, metà del vino, la salsa di soia, 1 spicchio d’aglio, 2 cucchiai di olio, rosmarino, un po’ di sale e pepe, adagiarvi le fette di sedano rapa e lasciarle marinare circa un’ora. Passare le fette nella farina integrale facendo attenzione a lasciar cadere quella in eccesso e farle rosolare in una padella con olio, aglio e un rametto di rosmarino. Quando saranno dorate sfumare a fiamma alta con il vino restante e lasciar evaporare completamente. Aggiungere infine la marinatura che avrete filtrato, cuocere ancora pochi secondi fino a che non si formerà un fondo di cottura cremoso.
Procedimento per il purè:
Lessare le patate fino a che non risulteranno morbidissime, pelarle e passarle allo schiacciapatate un paio di volte quando sono ancora calde; dividerle in due ciotole diverse.
Da una parte aggiungere sale, pepe, curcuma, 2 cucchiai di olio, 5/6 cucchiai di latte vegetale bollente; all’altra aggiungere la barbabietola insaporita in padella con olio, aglio e sale, e frullata, sale, pepe, 2 cucchiai di olio, 2/3 cucchiai di latte vegetale.

Tartine di polenta con ragù di lenticchie e funghi

Ingredienti:
140 gr di farina per polenta
250 ml di acqua
sale
2 cucchiai di olio d’oliva
sale
pepe
aglio in polvere
Ingredienti per il ragù:
200 gr di lenticchie rosse già lessate
1 cipolla piccola
1 carote
1 gambo di sedano
prezzemolo fresco
1 spicchio d’aglio
30 gr di funghi porcini secchi
1/2 bicchiere di vino rosso
300 gr di passata di pomodoro
sale
olio extravergine d’oliva
peperoncino

Procedimento:
Versare l’acqua in una pentola, quando è tiepida iniziare a versare la polenta mescolando con un cucchiaio di legno, e continuare la cottura sempre mescolando fino a che non diventa molto densa; togliere dal fuoco e aggiungere il sale, il pepe, l’aglio in polvere e l’olio, mescolare per amalgamare.
Stendere la plenta in una teglia rivestita con carta forno leggermente unta, livellare la superficie per compattare, con un cucchiaio unto d’olio e lasciar raffreddare completamente.
Mettere i funghi in ammollo e lasciarli reidratare per almeno mezz’ora; lavarli, tritarli grossolanamente e tenerli da parte.
Tritare la carota, il sedano, la cipolla, lo spicchio d’aglio e il prezzemolo e farli soffriggere con l’olio in un tegame; aggiungere i funghi e le lenticchie e far rosolare alcuni minuti. Sfumare con il vino e lasciar evaporare completamente a fiamma alta; aggiungere il pomodoro, il sale e un po’ di peperoncino e cuocere a fiamma bassa per circa mezz’ora, fino a che non risulterà piuttosto denso.
Tagliare la polenta in quadrati e decorare con il ragù.

Sformato di cereali e legumi

Ingredienti:
150 gr di misto cerali e legumi per minestre (orzo, farro, lenticchie e piselli decorticati)
100 gr di pane integrale raffermo
3 cucchiai di farina di ceci
2 cucchiai di pane grattugiato integrale
½ cipolla
1 gambo di sedano
1 carota piccola
2 spicchi d’aglio
prezzemolo fresco
sale
olio extravergine d’oliva
aglio in polvere
erbe aromatiche miste (rosmarino, salvia, timo..)

Procedimento:
Mettere in ammollo in acqua fredda o brodo il pane raffermo.
Preparare una pastella densa aggiungendo alla farina di ceci un po’ di sale e 6 cucchiai circa di acqua.
Cuocere il mix di legumi e cereali secondo le indicazioni riportate sulla confezione; generalmente non è necessario l’ammollo e la cottura è di circa 30 minuti. Per insaporire ulteriormente si può scegliere di cuocerlo in brodo vegetale.
Una volta terminata la cottura scolare dal liquido in eccesso, e farlo insaporire pochi minuti in un soffritto fatto con la cipolla, il sedano, la carota, lo spicchio d’aglio, il prezzemolo e sale; trasferire in una ciotola e frullare non completamente quando è ancora caldo. Aggiungere il pane ben strizzato, la pastella di ceci, 2 cucchiai di olio, l’aglio in polvere, le erbe aromatiche, ed infine il pane grattugiato. Mescolare bene per amalgamare e con le mani umide dare forma allo sformato (potete aiutarvi con un foglio di carta d’alluminio leggermente unto). Scaldare una padella con un filo d’olio, uno spicchio d’aglio, salvia e rosmarino e far cuocere lo sformato fino a che non risulta ben dorato su tutti i lati. Lasciar intiepidire prima di tagliare a fette.

Strudel di mele, mirtilli e noci

Ingredienti per la sfoglia:
200 gr di farina integrale
60 ml di olio di semi di girasole
40 ml di latte di soia
1 cucchiaino di limone
50 ml di acqua fredda
sale

Ingredienti per il ripieno:
4 mele Golden
100 gr di zucchero di canna
30 gr di farina integrale
la buccia grattugiata di 1 limone
100 gr di gherigli di noci
4 cucchiai di mirtilli essicati

Procedimento:
Con un frullatore ad immersione emulsionare il latte e l’olio fino ad ottenere una crema densa, aggiungere infine il limone, frullare ancora, versare in una ciotola e tenere in frigorifero fino al momento dell’utilizzo.
Versare la farina in una ciotola, aggiungere il sale e la margarina preparata in precedenza e lavorare con la punta delle dita come a formare tante briciole; aggiungere l’acqua molto fredda ed impastare velocemente fino ad ottenere un impasto liscio e compatto; avvolgere nella pellicola e tenere in frigorifero almeno mezz’ora.
Versare in una ciotola lo zucchero, la farina, la buccia di limone, i mirtilli e mescolare.
In un’altra ciotola tagliare le mele a fette non troppo sottili, versarvi sopra la miscela di farina e zucchero mescolare bene per amalgamare.
Stendere l’impasto in una sfoglia sottile di forma rettangolare, versare al centro il ripieno e ripiegare i quattro lati facendoli aderire.
Adagiare su una teglia rivestita con carta forno e cuocere i primi 20 minuti in forno preriscaldato a 200° e altri 20/25 minuti a 180°.

Tartufini al cioccolato e frutta secca

Ingredienti:
50 gr di mandorle pelate
50 gr di gherigli di noci
50 gr di fichi secchi
50 gr di datteri
100 gr di cioccolato fondente
50 gr di fiocchi di cerali o biscotti
80 gr di zucchero di canna
cacao amaro in polvere q.b.
granella di pistacchi q.b.

Procedimento:
Frullare in un mixer le mandorle, le noci e il cioccolato fondente, aggiungere i fichi e i datteri tagliati a pezzi piccoli, frullare ancora, versare in una ciotola e aggiungere i cereali sbriciolati con le mani. Mettere lo zucchero in un pentolino, aggiungere 3 cucchiai di acqua, e far sciogliere a fuoco basso finché non si crea uno sciroppo; aggiungere al trito di cioccolato e frutta secca e mescolare bene fino a creare una massa compatta. Formare delle palline con le mani leggermente bagnate quando il composto è ancora tiepido, passarne una metà nel cacao e l’altra nella granella di pistacchi e poggiarle su un piatto da portata.
Tenere in frigorifero a rassodare e a temperatura ambiente una mezz’ora prima di servire.

Torta al cioccolato con bacche di goji e noci

Ingredienti per la torta:
250 gr di farina integrale
50 gr di amido di mais
250 gr di zucchero di canna
75 gr di cacao amaro
1 bustina di lievito
1 pizzico di sale
250 ml di latte di soia alla vaniglia
300 gr di mela frullata
100 ml di olio di semi

Per la decorazione:
100 gr di cioccolato fondente
2 cucchiai di sciroppo di riso
4 cucchiai di latte vegetale
bacche di Goji
gherigli di noci

Procedimento:
Setacciare in una ciotola la farina, l’amido, il cacao ed il lievito; aggiungere il sale e lo zucchero ed infine la mela frullata, l’olio ed il latte poco per volta mescolando con una frusta a mano o elettrica.
Versare in una tortiera da 24 cm circa, foderata con carta forno e cuocere in forno preriscaldato a 170º per 45/50 minuti.
Spezzettare il cioccolato in un recipiente, aggiungere il latte, lo sciroppo di riso e lasciar sciogliere a fuoco dolce oppure nel forno a microonde.
Versare la crema al cioccolato calda sulle fette di torta e decorare con bacche di Goji reidratate in acqua fredda e gherigli di noci.

Menu a cura di Arianna Dall’Occo di VeganPage.it