Al Sindaco
del Comune di Rieti
Antonio Cicchetti
protocollo@pec.comune.rieti.it
sindaco@comune.rieti.it

All’Assessore all’Ambiente
del Comune di Rieti
Claudio Valentini
claudio.valentini@comune.rieti.it

Milano, 22 dicembre 2021

 

Illustrissimi,

scrivo in qualità di Presidente della Lega Nazionale per la Difesa del Cane (LNDC Animal Protection), una delle più antiche e importanti associazioni protezionistiche presenti in Italia, dal 1950 impegnata nella tutela della vita e del benessere degli animali di ogni specie e razza, con circa 70 sedi locali e migliaia di soci e volontari in tutto il territorio nazionale, oltre a quasi un milione di sostenitori sui social network.

Nonostante negli ultimi anni molti Comuni d’Italia abbiano vietato l’uso di botti e petardi per il Capodanno onde evitare incidenti anche mortali che possono riguardare non solo le persone ma anche gli animali, ho appreso che il Comune di Rieti ha in programma anche per quest’anno uno spettacolo pirotecnico per il veglione di San Silvestro.
La cosa grave è che i fuochi saranno lanciati da un campo che dista pochi metri dal canile sanitario dove sono reclusi tantissimi cani. Questa scelta da parte dell’amministrazione comunale è davvero preoccupate perché significa mettere a rischio le loro vite.

Notoriamente gli animali, sia domestici che selvatici, possono morire a causa dei botti. Il rumore dei fuochi, infatti, genera una condizione di panico e forte stress e lo spavento è tale che le conseguenze per loro possono essere devastanti. Ogni anno, dopo la notte di San Silvestro, si contano migliaia di vite spezzate: molti animali per la paura fuggono in strada causando incidenti e tanti altri muoiono di crepacuore.
Senza dimenticare che i botti sono pericolosi anche per le persone.

In un paese civile, e in considerazione del momento storico che stiamo attraversando, è importante dare un segnale per educare i cittadini a comportamenti che siano rispettosi della vita e del benessere di tutti gli esseri viventi, compresi gli animali.

Per questo motivo invito l’amministrazione comunale di Rieti a vietare gli spettacoli pirotecnici pubblici e privati nei quali sia previsto l’uso di botti. Al riguardo chiedo al Sindaco di voler adottare un’ordinanza sul modello di quella che allego in fac-simile, a tutela dell’incolumità dei cittadini e degli animali.

Confidando in un positivo riscontro, porgo distinti saluti.

Il Presidente Nazionale
Piera Rosati