Un atto dovuto vista la poca chiarezza del Comune e l’urgenza di assicurarsi che i gatti dell’ex ospedale psichiatrico vengano tutelati. Rosati: abbiamo offerto la nostra disponibilità alla custodia degli animali per trasferirli in un luogo idoneo a garantire la loro sicurezza. Sit-in domenica 19 maggio alle 11.30 in Piazzale San Francesco.

Le azioni legali promosse da LNDC per tutelare i gatti dell’ex ospedale psichiatrico del centro storico di Teramo vanno avanti senza sosta. Dopo i primi due esposti presentati in Procura dalla Sezione locale ad aprile e inizio maggio, ne arriva un terzo direttamente dalla Presidente nazionale dell’Associazione per evidenziare ancora una volta le mancanze e la poca chiarezza dell’amministrazione comunale nella gestione di questa situazione e chiedere misure tutelari per gli animali ancora presenti nella struttura.

La lettera scritta al Sindaco D’Alberto qualche giorno fa è rimasta senza riscontro, quindi questo esposto è un atto dovuto data l’urgenza della questione” afferma Piera Rosati – Presidente nazionale LNDC Animal Protection. “Le vie di accesso alla struttura che, secondo il primo cittadino, i gatti avrebbero non sono state chiaramente indicate e quindi c’è il concreto rischio che i felini siano ora realmente intrappolati nella struttura, senza vie d’uscita e senza la possibilità che i volontari entrino per dare cibo e acqua. Una situazione inaccettabile. Con l’occasione voglio anche ringraziare l’avvocato Annalisa De Iuliis che ha seguito questo caso per conto della Sezione LNDC di Teramo dal principio.”

Ancora una volta torniamo a chiedere maggiore chiarezza”, spiega Michele Pezone – Responsabile Diritti Animali e Legale di LNDC Animal Protection. “Al Pubblico Ministero abbiamo anche evidenziato la necessità di accedere urgentemente alla struttura per verificare le condizioni dei gatti e di adottare misure cautelari per la messa in sicurezza dei gatti ancora presenti, in modo da poterli trasferire in luogo idoneo”.

LNDC ha offerto anche la propria disponibilità alla custodia dei gatti catturati, affinché vengano accuditi in un posto adeguato a tutelarli come necessario. Ricordo a tutti i nostri sostenitori e a tutti i cittadini preoccupati per la salvaguardia di questi animali il sit-in previsto per domenica 19 maggio alle ore 11.30 in Piazzale San Francesco”, conclude Rosati.

16 maggio 2019

Lega Nazionale per la Difesa del Cane
Ufficio Stampa
Tel 02 26116502
Fax 02 36638394
info@legadelcane.org
www.legadelcane.org