Lutto nel mondo dell’animalismo: il Professor Marco Poli è stato stroncato da un male incurabile. Lega Nazionale per la Difesa del Cane esprime il proprio cordoglio e la riconoscenza per il suo operato alla guida dell’Ufficio comunicazione e sviluppo fino ai primi anni 2000.

Lega Nazionale per la Difesa del Cane ha appreso solo nei giorni scorsi della drammatica scomparsa di Marco Poli, storico volontario dell’Associazione negli anni ’80 e ’90. Il contributo apportato da Marco all’attività di LNDC è stato preziosissimo in quegli anni, creando importantissime campagne di comunicazione che hanno avuto un ruolo decisivo nel far conoscere e aumentare la popolarità della nostra Associazione a livello nazionale.

Ho sempre avuto una grande stima per Marco”, commenta Piera Rosati – Presidente di LNDC. “Grazie all’Ufficio comunicazione e sviluppo da lui guidato con grande amore e passione in quegli anni, Lega Nazionale per la Difesa del Cane ha iniziato un percorso di grande crescita per il quale gli saremo sempre riconoscenti. Il suo lavoro e il suo amore per gli animali non saranno dimenticati. Mi stringo personalmente e a nome di tutti i nostri volontari al dolore dei suoi cari in questo tragico momento”.

03 gennaio 2017

Ti piace? Condividi!