All’Arma dei Carabinieri
Comando di Roma
carabinieri@carabinieri.it

Legione Liguria
lglignurp@carabinieri.it

Milano, 13 marzo 2018

OGGETTO: sanzione disciplinare militari di Sanremo.

Egregio Comandante,

scrivo in qualità di Presidente di Lega Nazionale per la Difesa del Cane, una delle più antiche e importanti associazioni protezionistiche presenti in Italia, dal 1950 impegnata nella tutela della vita e del benessere degli animali di ogni specie e razza, con oltre 100 sedi locali e migliaia di soci, volontari e sostenitori in tutto il territorio nazionale, oltre a quasi un milione di seguaci sui social network.

Ho appreso dagli organi di stampa che c’è la possibilità di una sanzione disciplinare a carico dei due Carabinieri di Sanremo che hanno diffuso sul web un video che li ritrae mentre scherzano con un cane appena salvato dalla strada. Comprendo perfettamente l’importanza del rispetto delle regole, ma vorrei che prendeste in considerazione l’aspetto positivo di questa vicenda. Il filmato in questione non mina assolutamente la reputazione e il contegno dell’Arma, ma al contrario l’avvicina e la rende più umana agli occhi dei milioni di cittadini che amano e rispettano gli animali.

Ancora oggi, purtroppo, moltissimi cittadini di tutta Italia lamentano uno scarso o nullo interesse da parte delle forze dell’ordine quando segnalano situazioni di animali in difficoltà. Il gesto e la simpatia di questi due militari, al contrario, fa sperare che ci siano altri come loro che si interessano alle sorti dei nostri amici a quattro zampe. Dovrebbero essere presi ad esempio e non come soggetti da sanzionare. Per questo motivo la nostra Associazione ha deciso di nominarli soci onorari, per ringraziarli del servizio reso.

Fiduciosa nella Sua comprensione, le porgo i miei più cordiali saluti.

Il Presidente Nazionale
Piera Rosati