LNDC DENUNCIA 

Buttato via come fosse spazzatura, il cane si è allontanato e da diversi giorni i volontari LNDC lo cercano per metterlo in salvo. L’Associazione si unisce alla denuncia per abbandono e maltrattamento già sporta nei confronti del proprietario. Rosati: chiunque lo veda contatti la Sezione LNDC di Messina, possibilmente mettendo prima il cane in sicurezza per evitare che si allontani di nuovo.

È successo a Portella, vicino all’ex deposito di armi. Le telecamere di sorveglianza hanno immortalato tutta la scena senza alcun dubbio. Un uomo ha accostato e, dopo aver buttato un sacchetto della spazzatura nel verde pubblico, ha aperto il portabagagli dell’auto e fatto scendere un cane. Subito dopo ha lanciato una vecchia coperta a terra ed è ripartito, assicurandosi che il cane non lo seguisse. Il video continua con il cane che gironzola spaesato, forse aspettando il ritorno di quello che considerava il suo compagno di vita. Grazie al filmato, l’uomo è stato identificato e denunciato per abbandono e maltrattamento di animali, oltre che per abbandono di rifiuti.

L’abbandono è una delle cose più crudeli che si possano fare a un cane, per il quale siamo il punto di riferimento di tutto il suo mondo, e la tranquillità con cui questa persona lo fa è veramente inquietante”, commenta Piera Rosati – Presidente LNDC Animal Protection. “Guardando il video è inevitabile fare il parallelismo tra il sacchetto e quel povero animale, entrambi considerati da quella persona allo stesso modo: spazzatura di cui liberarsi. Come si possa essere così privi di scrupoli e di affetto per una creatura che ha condiviso la sua vita con te non riuscirò mai a spiegarmelo. Ovviamente i nostri legali si uniscono alla denuncia già sporta contro quest’uomo che ha compiuto questo gesto così ripugnante”. 

L’episodio è avvenuto alcuni giorni fa e da allora i volontari della Sezione LNDC di Messina si sono mobilitati, nella speranza di trovare il cane che dopo alcune ore si è allontanato dal luogo dell’abbandono. Purtroppo finora le ricerche non hanno dato risultati ma i nostri attivisti non si danno per vinti e continuano a fare il possibile per salvare il povero animale che, dopo questo tempo, potrebbe anche essersi allontanato molto.

“Purtroppo non abbiamo immagini molto chiare del cane, ma è di taglia media, bianco con alcune macchie scure sui fianchi. Chiunque lo veda è pregato di segnalare la sua presenza al Presidente della Sezione LNDC di Messina chiamando il 389 508 2847, se possibile mettendolo in sicurezza per evitare che si allontani prima che i nostri volontari riescano a raggiungere il posto”, conclude Rosati.

8 febbraio 2022 

Lega Nazionale per la Difesa del Cane
Ufficio Stampa
Tel.: 02.26116502
ufficiostampa@legadelcane.org
stampa@legadelcane.org