L’ennesimo regalo alla lobby venatoria e delle armi, in spregio alle leggi nazionali sulla tutela dei selvatici e sulla caccia. Rosati: avvilente che si continui a preferire la violenza invece di promuovere una corretta convivenza con gli animali selvatici e una integrazione armoniosa tra le attività umane e la natura.

L’assessore all’Agricoltura della Regione Lombardia, Fabio Rolfi (Lega), ha annunciato alcuni giorni fa con grande soddisfazione l’abbattimento di quasi 500 cinghiali in tutto il territorio regionale. Una vera e propria strage che si è consumata in barba alle leggi nazionali sulla tutela dei selvatici e sui periodi venatori e per la quale l’assessore ringrazia i cacciatori. Allo stesso tempo l’assessore dichiara con entusiasmo che è stata utilizzata anche la pratica del foraggiamento, cioè la creazione di punti in cui i cinghiali possono andare a mangiare in modo da essere esposti ai fucili dei loro assassini: in pratica delle esche per permettere ai cacciatori di uccidere vigliaccamente e senza troppo sforzo.

Avevo già scritto una lettera al Presidente Fontana a febbraio, esprimendo tutte le criticità della decisione presa dal Consiglio regionale di abbattere gli animali anche al di fuori degli orari e dei giorni previsti dalla norma nazionale”, ricorda Piera Rosati – Presidente LNDC Animal Protection. “Ovviamente la mia lettera è rimasta inascoltata e il Presidente non si è nemmeno degnato di rispondere alle mie osservazioni”.

Alla luce di quanto annunciato con entusiasmo dall’assessore Rolfi, ho quindi scritto una nuova lettera condannando l’operato della Giunta. Appare evidente che si tratti dell’ennesimo regalo alla lobby venatoria e delle armi, che da sempre ha un grande ascendente sulle politiche leghiste. È particolarmente avvilente che, nel 2019, non si cerchi di valorizzare la fauna selvatica e di promuovere una corretta convivenza con questa, ma si continui a privilegiare le uccisioni e la supremazia insensata delle attività umane sulla natura”, continua Rosati.

10 luglio 2019

Lega Nazionale per la Difesa del Cane
Ufficio Stampa
Tel 02 26116502
Fax 02 36638394
stampa@legadelcane.org
comunicazione@legadelcane.org
www.legadelcane.org