Santa Teresa di Gallura (OT) – Due anni fa Giacomo veniva brutalmente ucciso dal vicino di casa, probabilmente a colpi di accetta. Un vecchietto di 17 anni, sordo e parzialmente cieco, che non dava fastidio a nessuno e da tutti descritto come un cane buono. Ieri finalmente LNDC è stata ammessa parte civile nel processo contro il suo assassino. L’avvocato Pezone, responsabile Diritti Animali LNDC: “Questo è uno dei casi più efferati tra le centinaia che seguiamo ogni anno e da subito abbiamo espresso la nostra vicinanza alla compagna umana di Giacomo. Continueremo a starle vicino e a partecipare attivamente alle udienze per assicurarci che la gravità di questa vicenda non venga sottovalutata“.

Milano, 23 aprile 2021