Molti abbandoni e abusi ma anche tanti riscatti e dimostrazioni di amore con al centro loro: i nostri amati animali, compagni di vita e membri delle nostre famiglie. Secondo l’osservatorio LNDC Animal Protection nell’estate in corso il 73% degli italiani porterà con sé il proprio animale in vacanza

Le lotte quotidiane che tutto il team di LNDC porta avanti, insieme all’indispensabile collaborazione di ogni volontario e cittadino, accende la luce su tanti orrori, fatti di violenze verso ogni tipo di animale. “Vogliamo però dare voce e spazio anche a tutte le buone notizie che ci sono e che controbilanciano le brutture con le quali ci interfacciamo ogni giorno”, spiega la presidente LNDC Animal Protection Piera Rosati: “C’è bisogno di raccontare e di dare peso e valore anche a tutto il buono che c’è, risultato del nostro e del vostro impegno e amore”, chiarisce la presidente.

Secondo l’osservatorio LNDC questa estate porta alla luce l’amore degli italiani per i propri compagni di vita a quattro zampe, anche durante le vacanze. Sono il 73%, infatti, quelli che questa estate porteranno con sé il proprio amico a quattro zampe. Una percentuale in netto aumento rispetto agli anni passati anche grazie al fatto che negli ultimi tempi le strutture ricettive hanno adeguato maggiormente i loro standard ‘pet friendly’. “La motivazione principale di questa nuova buona abitudine italiana però”, commenta Piera Rosati, “è la convinzione che gli animali siano a tutti gli effetti veri e propri membri della famiglia e tali sono consideranti, secondo le nostre indagini, dall’86% degli italiani. Sono tantissime le persone che non esiterebbero a spendersi al massimo per il proprio compagno a quattro zampe”, continua la presidente, “e che mai farebbero un progetto di vita che non contemplasse la presenza del proprio animale. Queste persone sono tante e sono esseri umani speciali, che cercano il proprio insostituibile migliore amico in un canile, senza preoccuparsi che sia bello, cucciolo, adulto o anziano, sano o disabile. A tutte queste persone, grandi e di cuore, interessa solo accogliere chi non ha chance: sono esseri umani ai quali va tutta la mia stima a gratitudine”.

Noi di LNDC crediamo che chiunque divida la propria casa con un animale sia ben consapevole del profondo rapporto che si instaura con loro: diventano figli, fratelli, amici con cui creiamo e sviluppiamo una relazione insostituibile, capace di segnare e migliorare la nostra vita e di farci vivere la bellezza di un amore puro, fondato sulla fiducia reciproca. Anche se, purtroppo, ancora oggi questa fiducia viene spesso tradita da una parte consistente di umanità che abbandona e maltratta ogni tipo di animale il mondo sta lentamente cambiando. Grazie a ognuno di noi!