ALGHERO (SS) – CANE BUTTATO DA CAVALCAVIA

Il meticcio ha riportato diverse fratture ma fortunatamente non è in pericolo di vita. Ancora da valutare se potrà tornare a camminare autonomamente o meno. LNDC sporge denuncia e chiede a chiunque abbia informazioni utili di farsi avanti e contattare le forze dell’ordine.

Chiuso in un sacco e buttato giù da un cavalcavia alto sei metri. Questo il destino di un cane meticcio di maremmano-abruzzese che solo per miracolo è rimasto vivo. La sua fortuna è stata che un pescatore si trovava non lontano da lì e ha sentito il tonfo della caduta. Accorso sul posto, ha fatto la drammatica scoperta e chiamato subito i soccorsi. Il cane ha quindi ricevuto le prime cure presso la clinica universitaria di Sassari e successivamente è stato preso in carico da un’associazione locale e ricoverato in una clinica privata.

Nonostante il volo e l’impatto Calich, così è stato battezzato il cagnone, non è in pericolo di vita ma ha riportato diverse fratture e non è ancora certo se potrà tornare a camminare autonomamente o se avrà bisogno di un carrellino. I volontari che se ne stanno occupando hanno sporto denuncia nella speranza di risalire al responsabile di questo atroce gesto.

La crudeltà verso gli animali sta raggiungendo picchi davvero preoccupanti nel nostro Paese”, afferma allarmata Piera Rosati – Presidente nazionale LNDC. “Anche la modalità di questo episodio dimostra la totale mancanza di compassione da parte di questo mostro: Calich è stato chiuso in un sacco e buttato giù da un ponte, come fosse spazzatura. Non ci può essere niente che giustifichi un tale comportamento se non una profonda cattiveria che deve in qualche modo essere punita, anche se le leggi sono ancora del tutto inadeguate. Ovviamente ci uniamo alla denuncia già presentata e chiediamo che chiunque abbia informazioni utili si faccia avanti e contatti le forze dell’ordine.”

31 maggio 2018

Lega Nazionale per la Difesa del Cane
Ufficio Stampa
Tel 02 26116502
Fax 02 36638394
info@legadelcane.org
www.legadelcane.org

Ti piace? Condividi