Tommy – LNDC San Giorgio del Sannio

15,50 / mese

Categoria:

Descrizione

Tommy è un dolcissimo cagnolino di circa 4/5 anni, salvato dai nostri volontari che era ormai in fin di vita: investito da una macchina, era stato sbalzato in un tombino facendo una caduta di circa 5 metri. I suoi lamenti attirarono i passanti che contattarono i nostri volontari, che lo soccorsero nel più breve tempo possibile. Una volta recuperato, la gravità della situazione fu subito evidente e venne presto confermata da diversi veterinari specializzati in ortopedia: la botta subita gli aveva causato una compressione inoperabile del midollo spinale con conseguente paralisi degli arti posteriori.

In molti avrebbero pensato alla soppressione come unica scelta. Spesso si pensa che un animale paraplegico non sia più un animale in grado di vivere una vita dignitosa o addirittura felice. In realtà gli animali, per fortuna, non si pongono una serie di problemi sociali, non hanno complessi, non sono depressi a causa di privazioni fisiche. I quattro zampe diversamente abili imparano a godere di ogni opportunità che il mondo ha da offrire loro. E così è stato anche per il piccolo Tommy. Curate le ferite e rimesso in forze, gli abbiamo procurato un carrellino e lui ha imparato presto a superare i propri limiti fisici con una forza dirompente, a gioire per un bastoncino da rosicchiare, per una passeggiata o per una banale carezza che, forse, nella sua vita da randagio, non aveva neppure mai ricevuto.

Tommy aveva tanta voglia di vivere ed essere amato, aveva voglia di correre, e con il tempo, con le cure e con la dedizione e la caparbietà dei volontari LNDC, Tommy è ritornato a camminare, e ora il carrellino funge da supporto solo quando vuole correre con i suoi amici, è diventata la sua moto da corsa! Ha acquisito la camminata spinale e per alcune ore della giornata è completamente autonomo, questo anche grazie ai continui cicli di fisoterapia a cui è sottoposto. Tommy è un cane unico, è diventato il re del rifugio per la sua bontà e la sua simpatia.


* Lega Nazionale per la Difesa del Cane con la consueta trasparenza che caratterizza la sua attività rende noto che i fondi raccolti grazie alle donazioni fatte per le adozioni a distanza vanno a sostegno di tutti gli animali che salva e assiste ogni giorno e della missione dell’associazione tutta. Naturalmente, non trattandosi di un’adozione fisica, ma virtuale, il cane proposto in adozione a distanza può essere adottato da più persone.