Descrizione

Tra le migliaia di superstiti della cattiveria umana c’è anche Iko, una povera creatura che abbiamo portato via a un uomo crudele che lo picchiava e lo lasciava senza cibo e acqua. È vissuto per anni dimenticato e terrorizzato dagli abusi.

Quando siamo riusciti a entrare in quell’inferno, lo scenario che abbiamo trovato era agghiacciante: Iko viveva segregato in una gabbia per polli di dimensioni talmente ridotte da non potersi alzare sulle zampe. Era immerso nei suoi escrementi, denutrito, con una profonda ferita sulla testa e il corpicino senza peli. Era terrorizzato, indifeso, rassegnato, qualche pezzo di pane secco erano i suoi pasti. Questa creatura ha vissuto per 5 lunghi anni tra privazioni e violenze, tanto che inizialmente quando provavamo ad accarezzarlo si faceva la pipì addosso. È stato difficilissimo fargli capire che esistevano persone buone pronte a proteggerlo, che mai più avrebbe sofferto e patito tante violenze.

Iko ora ha 14 anni ed è cardiopatico. Purtroppo, non ha mai conosciuto il calore di una casa, e la sua eccessiva timidezza iniziale con chi non conosceva molto probabilmente ha precluso la sua adozione. Ma non importa perché adesso è felice, lo dimostrano il suo sorriso e lo scodinzolare con il cuore pieno di gioia quando ci vede arrivare.

Tu puoi aiutare Iko insieme a noi e garantirgli tutte le cure veterinarie specialistiche che richiede la sua cardiopatia.


* Lega Nazionale per la Difesa del Cane con la consueta trasparenza che caratterizza la sua attività rende noto che i fondi raccolti grazie alle donazioni fatte per le adozioni a distanza vanno a sostegno di tutti gli animali che salva e assiste ogni giorno e della missione dell’associazione tutta. Naturalmente, non trattandosi di un’adozione fisica, ma virtuale, il cane proposto in adozione a distanza può essere adottato da più persone. Effettuando una donazione per l’adozione a distanza di uno dei cani di cui ci occupiamo viene attivato un sostegno continuativo (abbonamento che puoi disdire autonomamente in qualsiasi momento).

Mentre, se vuoi aiutare con una donazione una tantum clicca qui.
Grazie di cuore!