Amare non è un lusso

#AMARENONÈUNLUSSO

Chiedi, insieme a LNDC Animal Protection, misure economiche che possano agevolare le famiglie con animali.

Oltre il 40% delle famiglie italiane ha almeno un animale in casa e i costi per nutrirli e curarli possono raggiungere cifre davvero elevate e gravare pesantemente sul bilancio familiare.

Chiediamo allo Stato la riduzione e l’esenzione dell’IVA oltre a un servizio di mutua per i cittadini meno abbienti.

I nostri animali sono membri della famiglia, non è giusto paragonarli a beni di lusso!

Insieme possiamo vincere questa battaglia di civiltà. il tuo aiuto è fondamentale.

Mantenere un animale vuol dire far fronte a spese considerevoli che riguardano cibo, farmaci e cure veterinarie e per questo è necessario aiutare gli italiani che condividono la propria vita con uno o più animali, così come incentivare le adozioni e contrastare abbandoni e randagismo.

In Italia le spese veterinarie rimborsabili sono davvero irrisorie: il massimo detraibile è di appena 79,96 euro, al di là del numero di animali accolti in casa. Così come l’IVA sui farmaci/prestazioni veterinarie e il cibo per animali è tra le più alte d’Europa, pari al 22% come per i “beni di lusso”. 

LNDC Animal Protection chiede che vengano introdotte con urgenza misure economiche che possano facilitare la convivenza con gli animali familiari, incentivare le adozioni nei canili/gattili e contrastare abbandoni e randagismo.

Firma la petizione: #amarenonèunlusso

#amarenonèunlusso

Petizione #amarenonèunlusso

al Presidente del Consiglio
al Ministro dell’Economia e delle Finanze
al Ministro della Salute

Secondo il Rapporto Italia 2021 dell’Eurispes oltre il 40% degli italiani vive con un cane o un gatto e la tendenza è di averne più di uno. Circa il 19% delle persone ha adottato un animale da un canile o gattile e oltre il 50% dei proprietari di animali decide di sterilizzarli. Ciò evidenzia come gli animali familiari, a differenza di qualche decennio fa, siano diventati ormai parte integrante della nostra vita e non possano più essere considerati al pari di beni di lusso.

Il periodo storico che stiamo attraversando è senza precedenti, moltissime famiglie italiane vivono in grandi difficolta economiche e in un momento così difficile è necessario andare incontro ai tanti cittadini che, se pur con tanti problemi e tante difficoltà, hanno continuato a prendersi cura del proprio animale. Non solo. È fondamentale agevolare anche coloro che hanno deciso di adottarne uno dai tanti canili o gattili presenti sul territorio italiano.

Ad oggi mantenere un animale vuol dire far fronte a spese considerevoli che riguardano cibo, farmaci e cure veterinarie e per questo è necessario aiutare gli italiani che condividono la propria vita con uno o più animali, così come incentivare le adozioni e contrastare abbandoni e randagismo.

In Italia le spese veterinarie rimborsabili sono davvero irrisorie: il massimo detraibile è di appena 79,96 euro, al di là del numero di animali accolti in casa. Così come l’IVA sui farmaci/prestazioni veterinarie e il cibo per animali è tra le più alte d’Europa, pari al 22% come per i “beni di lusso”.

LNDC Animal Protection chiede che vengano introdotte con urgenza misure economiche che possano facilitare la convivenza con gli animali familiari, incentivale le adozioni nei canili/gattili e contrastare abbandoni e randagismo.

In particolare, chiediamo:

la riduzione dell’IVA su farmaci veterinari, prestazioni veterinarie generiche e cibo per animali equiparandola all’IVA sui servizi essenziali umani;
l’esenzione dell’IVA per le prestazioni veterinarie quali interventi salva vita e interventi di sterilizzazione;
l’istituzione di un servizio veterinario mutualistico dedicato agli animali familiari a cui possono accedere le persone meno abbienti, con un reddito annuo inferiore a 12mila euro, e le associazioni di protezione animali;
l’aumento della quota detraibile dalla denuncia dei redditi per cure e farmaci veterinari.

Gli animali sono parte integrante della famiglia, per alcune persone sono la sola famiglia che hanno, e non possono essere considerati un lusso.

INSIEME POSSIAMO VINCERE QUESTA BATTAGLIA DI CIVILTÀ. IL TUO AIUTO È FONDAMENTALE, FIRMA LA PETIZIONE E CONDIVIDILA CON TUTTI I TUOI CONTATTI!

%%la tua firma%%

2,181 firme = 4% dell'obiettivo
0
50,000

Condividi con i tuoi amici:

   

Ultime persone che hanno firmato
Sara V., Albina G., Linda D., Laura R., Stefania B., Gaetano P., Giovanna F., Giulia Alesini A., Federica D., Nicoletta R., Ornella V., Denise M., Chiara B., Natascia G., Olivia S., Gabriella B., Sonia C., Stefania P., Nicoletta F., Paolo R.,

Scopri come partecipare

Grazie a LNDC Animal Protection sono state raccolte migliaia di firme e approvate centinaia di ordinanze a favore degli animali.

Scopri come aiutarci

Cibo, vaccini, medicinali, cucce e tanto altro. Anche tu puoi aiutare concretamente con un piccolo ma preziosissimo contributo.

Shop solidale

Accessori utili per i nostri amici a quattro zampe, ma anche t-shirt, adesivi e tanti altri prodotti per dichiarare al mondo il nostro amore per gli animali