Un batuffolo bianco, una sera d’ inverno è lì, buttato in un angolo della strada.
In tanti passano e non si fermano. Poi arriva la segnalazione ai volontari della LNDC di Ruvo di Puglia: riescono a raggiungerlo e lui li guarda, terrorizzato e dolorante.
Immediata la corsa in clinica: il veterinario spiega che le radiografie sono chiare: spina dorsale spezzata.
Gli attivisti non si arrendono: il cane è giovane, non può finire così: la risonanza conferma l’esito della radiografia e un intervento è improponibile.
Resta quindi aspettare che si saldi la frattura e poi fare fisioterapia presso.
Ma come si possono sostenere tutte queste spese? Già la risonanza e le terapie sono costate tanto: i volontari non possono permettersi le tante sedute di fisioterapia.
Ma poi lo guardano negli occhi, che adesso sono più vivaci, mentre cerca di spostarsi con le zampe anteriori per raggiungerli ed essere accarezzato.
Si deve andare avanti, ma c’è bisogno del sostegno concreto di tutti: Nino vuol vivere e lo farà, grazie a voi.
Aiutate gli attivisti con una donazione: Lega Nazionale per la Difesa del Cane Sezione di Ruvo di Puglia – Iban : IT56D0311141651000000020361 – causale: “Per Nino”.
Salvare una vita non basta: serve ridare dignità e qualità a quella vita!